© 2008 . 2018 GliArchitettiAssociati . via Guidiccioni 111 .  55100 . Lucca . IT . p.iva 02122940469 . info@studiogaa.com

  • Facebook
  • Instagram

DAL NODO

In architettura, il nodo, sta ad indicare il punto di incontro ed attacco di elementi strutturali diversi che costituiscono lo stesso organismo edilizio come, ad esempio, il nodo tra le chiusure verticali e quelle orizzontali.

Sono, quindi, delle zone di contatto che richiedono particolare cura, studio e progettazione, proprio per la loro funzione connettiva tra parti costruttive, e senza i quali non sarebbe possibile coniugare sistemi complessi in un insieme ordinato perfettamente funzionante.

E’ proprio da questo snodo che si diramano le due stecche che compongono il fabbricato, inserito in un contesto in cui il paesaggio e l’ambiente esterno offrono notevoli spunti progettuali di cui non è impossibile ignorare la portata.

L’edificio si compone di un’ala destinata alle camere, poste lungo l’asse est-ovest, in una posizione riparata e protetta e da una destinata alla vita famigliare, sviluppata lungo l’asse nord-sud, a ridosso del grande giardino e della piscina esterna.

Queste due realtà, una più intima, privata ed una più estroversa, sono collegate-separate da un nodo, un passaggio vetrato, catalizzatore di luce.

 

FROM THE NODE

 

In architecture, a node indicates the point of encounter of different structural elements that constitute the same building as, for example, the node between vertical and horizontal surfaces.

They are, therefore, contact areas that require special care, study and design, because of their connective function between construction parts, and without which it would not be possible to combine complex systems in a perfectly functional orderly set.

It is from this juncture that the two slats that make up the building branch off, inserted in a context in which the landscape and the external environment offer noteworthy design ideas whose importance cannot be ignored.

The building consists of a wing destined to the bedrooms, placed along the east-west axis, in a sheltered and protected position and one destined for family life, developed along the north-south axis, close to the large garden and the outside pool.

These two realities, one intimate, private and the other more extrovert are connected-separated by a node, a glazed passage, a catalyst of light.