© 2008 . 2018 GliArchitettiAssociati . via Guidiccioni 111 .  55100 . Lucca . IT . p.iva 02122940469 . info@studiogaa.com

  • Facebook
  • Instagram

ALPI VS TIRRENO

Tra la riviera Versiliese e le Alpi Apuane, sospesa tra il cielo ed il mare, trova spazio la residenza estiva di una famiglia amante della vita all’aria aperta, della brezza marina e del suono delle onde.

Il focus progettuale nasce dalla dualità che vive questo appartamento in base alle esigenze ed alla fruizione degli spazi: da una parte l’abolizione e la smaterializzazione dei confini tra ambiente interno ed esterno, in cui il cuore dell’abitazione, la zona giorno, è totalmente aperta ed ininterrotta, lasciata libera di dialogare con un’ampia terrazza panoramica che gode della vista del Tirreno e, dall’altra parte, la delimitazione di un’ambiente più intimo, raccolto e riservato.

Il paesaggio diventa uno spazio continuamente in bilico tra dimensione naturale ed artificiale, sospeso tra fruizione aperta e dimensione privata grazie alla realizzazione di due ampie pareti vetrate, interamente apribili, così da realizzare un’architettura trasparente e permeabile, in cui materiali, luce e panorama diventano elementi identificativi.

Il forte carattere dell’abitazione trova la sua declinazione anche nel contrasto materico, tattile, visivo e cromatico: rasature a cemento e Corian, pavimenti in legno ed in cemento, vetri e metalli.

I mobili, perfettamente integrati nelle superfici verticali, e gli elementi di arredo sono stati accuratamente selezionati ed ideati in modo da comporre un’ambiente progettato, in grado di far parlare e lasciar spazio alla bellezza del paesaggio circostante.

 

ALPS VS TYRRHENIAN SEA

Between the Versilia coast and the Apuane Alps, suspended between the sky and the sea, is the summer residence of a family who loves the outdoor life, the sea breeze and the sound of the waves.

The design focus is comes from the duality that permeates the apartment, according to the needs and use of the spaces: on one hand the abolition and dematerialization of boundaries between internal and external environment, in which the heart of the home, the living area, is totally open and uninterrupted, left free to dialogue with a large panoramic terrace that enjoys the view of the Tyrrhenian Sea and, on the other hand, the delimitation of a more intimate and reserved environment.

The landscape becomes a space continuously on the edge between natural and artificial dimension, suspended between open and private use thanks to the realization of two large glass walls, fully openable, so as to create a transparent and permeable architecture, in which materials, light and landscape become identifying elements.

The strong character of the house finds its declination also in the material, tactile, visual and chromatic contrast: cement and corian surfaces, wood and concrete floors, glass and metals finishes.

The furniture, perfectly integrated into the vertical surfaces, and the furnishing elements have been carefully selected and designed so as to compose a planned environment, able to let the beauty of the surrounding landscape speak for itself.